L’estremo est della spiaggia si risolve in Punta Barbacale a Grado Pineta con un prato che si presta al decollo ed atterraggio dei Kite, collocato proprio a ridosso di Viale dell’Orione dove si trova anche parcheggio.

Antistante al prato si trova un porticciolo raggiungibile da un ponte, le partenze si effettuano sia a ovest sia ad est in rapporto alle condizioni del vento e della marea.

Questo spot lavora particolarmente bene con la Bora e sottovento al porticciolo si forma un’area di acqua assolutamente piatta ottimale per eseguire le più estreme manovre di Airstyle.

La comodità fa prediligere questo spot soprattutto ai pro, purtroppo si affolla presto e la presenza di giochi per bambini, panchine, alberi ed ombrelloni, non rende facile la movimentazione da parte dei dilettanti. Si consiglia di essere già indipendenti e di non lasciare le linee stese quando si atterra il Kite.

A Grado Pineta è vietato il Kitesurfing durante la stagione balneare ad ovest del porticciolo, come previsto dall’Ordinanza della Capitaneria di Porto, mentre ad est incomincia una zona naturalistica di interesse comunitario.

Occhio agli orari della marea che quando è molto bassa rende impossibile la navigazione.