L’estremo est della spiaggia si risolve in Punta Barbacale in località Grado Pineta.

L’area è caratterizzata da un prato che si presta al decollo e atterraggio dei Kite collocato a ridosso di Viale dell’Orione dove si trova anche parcheggio.

Antistante al prato si trova un porticciolo raggiungibile da un ponte. Le partenze si effettuano sia a ovest sia ad est in rapporto alle condizioni del vento e della marea.

Questo spot lavora particolarmente bene con la Bora dove sottovento al porticciolo si forma un’area di acqua assolutamente piatta ottimale per eseguire le più radicali manovre di Airstyle e freestyle unhooked.

La comodità fa prediligere questo spot soprattutto ai pro. La presenza di giochi per bambini, panchine, alberi ed ombrelloni, non rendono facile la movimentazione da parte dei dilettanti, e per questo ne sconsigliamo la frequentazione in periodo estivo (pratica di fatto vietata dall’ordinanza balneare). Si consiglia di essere già indipendenti e di non lasciare le linee stese quando si atterra il Kite. A Grado Pineta è vietato il Kitesurfing durante la stagione balneare come previsto dall’Ordinanza della Capitaneria di Porto, inoltre vi sono limitazioni invernali a est di punta Barbacale a protezione di una zona naturalistica di interesse comunitario.

Da tenere in considerazione gli orari di marea. Quando  essa è molto bassa rende impossibile la navigazione.