Il kitesurf è uno sport che viene praticato in uno specchio d’acqua condiviso e quindi è necessario imparare le basi che regolamentano il traffico in acqua.

Di seguito ti elenco le norme che devi seguire quando pratichi questo sport.

  • Chiunque esce in mare, parte quindi dalla piaggia ha la precedenza su chi sta rientrando. Se vuoi rientrare in spiaggia ma vedi qualcuno che sta uscendo, devi dare precedenza.
  • Se incroci in mare un altri kiter ha la precedenza chi si trova con mure a dritta (chi quindi si trova con la mano destra in direzione di marcia o vola dalle h13 alle h15) su chi si trova con mure a sinistra ( chi quindi si trova con la mano sinistra in direzione di marcia oppure vola dalle h9 alle h11). Chi si trova con mure a sinistra deve cambiare traiettoria o passare sottovento.
  • Se vai più veloce di un altro kiter devi dare precedenza a chi è più lento. Devi quindi passare sottovento oppure cambiare direzione e tornare indietro.
  • Se incroci un altro kiter sopravento devi alzare l’ala il più possibile verso lo zenith, mentre chi si trova sottovento deve abbassare l’ala il più possibile.
  • Se stai surfando sopra un’onda hai la precedenza su chi sta andando nella direzione opposta o su chi sta saltando.
  • Se ti trovi in un’area adibita a spiaggia turistica devi dare la precedenza ad altri fruitori della piaggia e del mare ad essa antistante.
  • Se intendi fare un salto ti devi assicurare di avere un’area libera sottovento di almeno 50 metri e e sopravento di almeno 30 metri e nessuno in traiettoria.

Se osserverai con attenzione queste norme potrai surfare in sicurezza, tua e di chi si trova in acqua con te.

Materiali formativi a cura di Mollusk – prima redazione luglio 2011